Quando gli sforzi di marketing offline si uniscono con il social media si creano nuove opportunità. Uno dei miglior modi di usare i social media per aiutare gli investimenti offline è di misurare la percezione del pubblico tramite i tool di social media monitoring. Usando questi tool, le aziende possono misurare l’opinione pubblica su una specifica campagna offline.

Tra i più famosi strumenti di social media monitoring ricordiamo Radian6 e Brandwatch. Attraverso questi strumenti si possono impostare delle campagne di monitoraggio che ci forniscono preziosi insight. Ma per farlo bisogna seguire degli accorgimenti importanti, ecco alcuni consigli:

 

Consigli per i tools di social media monitoring

  1. Bisogna preparare le campagne di monitoraggio con molto anticipo rispetto all’inizio delle campagne offline. Non solo per essere pronti a misurare la campagna appena è iniziata, ma anche per monitorare tutto il buzz che si genera al lancio.

 

  1. Bisogna scegliere le parole chiave con attenzione. Non si vuole misurare infatti solo il nome del brand, ma anche qualsiasi dialogo che si riferisce al brand. Se il brand è di una casa automobilistica, si monitoreranno i siti social anche per tutti i modelli che essa produce.

 

  1. Usare operatori booleani come AND e OR per unire termini chiave specifici con il mezzo che la campagna sta usando. Per esempio se si sta usando come mezzo la stampa, si possono combinare i nomi delle pubblicazioni che si stanno targettizzando con i termini della campagna.

 

  1. Scegliere un tool di monitoraggio che indicizzi le menzioni ad elevata frequenza. Sapere esattamente quando gli utenti parlano della campagna offline è cruciale. Avere questi dati permette non solo di misurare come il pubblico parla della campagna, ma anche in quali periodi del giorno/settimana la campagna ha più successo.

 

  1. Scegliere un tool di monitoraggio che includa la sentiment analysis. Bisogna fare attenzione agli strumenti di analisi del sentiment automatici, e scegliere piuttosto una piattaforma che faciliti l’analisi del sentiment manuale. Comprendere il sentiment generale del pubblico è estremamente importante. Infatti anche le campagne più odiate dal pubblico possono ricevere moltissimo traffico, così capire il sentiment è d’obbligo per monitorare le campagne offline.

 

Usare i tool di social media monitoring può aiutare nelle tattiche di marketing offline, attraverso la misurazione dell’opinione e risposta del pubblico. E combinare i dati da campagne precedenti nel tempo può rivelare tendenze ed evidenziare le criticità trascurate con i media tradizionali.

 

Chiedi una consulenza alla nostra webagency

Costruiamo qualcosa di grande insieme